Tag - università di foggia

Intervista alla prof.ssa Maria Concetta Rossiello dell’Università di Foggia

L’Università di Foggia e iFun hanno deciso di avviare un percorso per la creazione di uno spin off universitario che favorirà la formazione e la ricerca nell’ambito dell’autismo, creerà servizi e terapie per le persone con autismo e disturbi psicosensoriali e offrirà sostegno alle famiglie. Ce lo racconta la prof.ssa Maria Concetta Rossiello dell’Università di Foggia nell'intervista di Mimmo Siena per World News Web 24 Online. Guardala qui! https://www.youtube.com/watch?v=b-7H2ZDAWCw

iFun lancia la challenge “iDO. Trasformare limiti in orizzonti” al Talent For Career – #T4C.

L’associazione iFun partecipa a Talent For Career - #T4C - la Virtual Fair organizzata dal Career Development Center e l’Area Orientamento e Placement dell’Università di Foggia, in programma dal 17 al 19 novembre 2020. E lo fa lanciando la challenge “iDO. Trasformare limiti in orizzonti”. Una vera e propria sfida tra gruppi di studenti e laureati, impegnati nella ricerca di soluzioni innovative rispetto a una problematica reale. Come si fa a trasformare una pietra di scarto in pietra angolare, trasformare un problema in opportunità, un limite in orizzonte? L’innovazione sociale e la programmazione dal basso, sono dentro questa caccia al tesoro. Dall’economia circolare all’empowerment delle costruzioni dal basso, fino alla co-progettazione tra pubblico e terzo settore: il welfare del futuro. Economia e pedagogia, programmazione, progettazione e reti. Se aumentano i bisogni educativi speciali, come facciamo a renderli parte attiva della collettività, a potenziare il rapporto di domanda e offerta di lavoro per loro? Come migliorare le reti e i percorsi e come riuscire a rendere una persona con disabilità un’opportunità invece che un costo? La sfida è ambiziosa: trasformare pietre di scarto in pietre angolari e diventare pionieri di un’autentica innovazione sociale ed economica. Il team vincitore otterrà un premio di € 500 finanziato da iFun. Partecipando a Talent For Career - #T4C l’associazione iFun avrà la possibilità di fruire degli interventi che vedono la presenza di ospiti di fama internazionale come: Oscar di Montigny, Chief Innovation, Sustainability & Value Strategy Officer di Banca Mediolanum; Isabella Fumagalli, AD Italia BNP Paribas Cardif; Sandro Formica professore presso la Florida International University, a Miami, U.S.A; Tiziana Olivieri, Industry Executive Director Western Europe di Microsoft. #innovazionesociale #economiacircolare #programmazionedalbasso

Il progetto iDO verso lo spin off universitario.

L’associazione iFun e l’Università degli Studi di Foggia hanno deciso di avviare la creazione di uno spin off per incentivare formazione, ricerca e servizi all'autismo. Il progetto iDO, che l’associazione iFun sta portando avanti col sostegno di Fondazione con il Sud, si avvia a diventare uno spin off universitario. L’Università di Foggia e iFun, associazione di promozione sociale di genitori di figli con autismo e disturbi psicosensoriali, hanno, infatti, deciso di avviare un percorso per la creazione di uno spin off universitario che favorirà la formazione e la ricerca nell’ambito dell’autismo, creerà servizi e terapie per le persone con autismo e disturbi psicosensoriali e offrirà sostegno alle famiglie. In questo modo si contribuirà a raggiungere uno degli obiettivi del progetto iDO che è quello di formare bambini con problematiche psicosensoriali per donare loro competenze utilizzabili nel mondo del lavoro da adulti, migliorando la loro autonomia e il loro inserimento nella società. L’Ateneo foggiano, attraverso lo strumento dello spin off universitario, favorirà l’avvio di iniziative a elevato contenuto innovativo, sostenendo il progetto iDO e creando una serie di servizi a supporto di persone con autismo. I professori che stanno lavorando al progetto sono Ezio Del Gottardo, docente di Didattica e Pedagogia Speciale presso il Dipartimento di Studi Umanistici, Lettere, Beni Culturali, Scienze della Formazione; Grazia Terrone e Maria Concetta Rossiello, rispettivamente docente di Psicologia Dinamica e di Didattica e Pedagogia Speciale presso il Dipartimento di Economia, Management e Territorio dell’Ateneo foggiano. Ad affiancarli e a seguire la creazione dello spin off ci sarà un board scientifico costituito da esperti. «L’Università di Foggia, attraverso alcuni suoi specifici insegnamenti, è da...