Grazie a tutti i media che hanno parlato della Giornata mondiale per la consapevolezza sull’autismo.

Il 2 aprile è sempre un momento importante per noi. Quest’anno abbiamo organizzato un ricco programma di iniziative in occasione della Giornata mondiale per la consapevolezza sull’autismo e lo abbiamo fatto coinvolgendo tutti: famiglie, scuole, associazioni, enti pubblici e privati, istituzioni e fondazioni. E anche i media, che hanno partecipato, raccontato e contribuito a dare rilievo alle iniziative. Ecco qui la rassegna stampa completa. Rassegna-Giornata-Consapevolezza-Autismo2021Download

A Natale regala le mascherine iFun, pezzi unici fatti con amore.

Un Natale diverso è alle porte e iFun, l’associazione di genitori di figli con autismo e disturbi psicosensoriali, propone la sua idea regalo inclusiva nata grazie ad importanti incontri e dal desiderio di essere utili alla comunità. Si tratta delle mascherine da passeggio realizzate all’interno del progetto iDO, con il sostegno di Fondazione con il Sud, con la collaborazione di Giulia e Federica di iPez e di Fondazione Emmaus Siniscalco Ceci. Abbiamo già raccontato di come i ragazzi con disturbo dello spettro autistico si siano dedicati alla creazione di mascherine in stoffa tutte rigorosamente pezzi unici, disegnate e tagliate da loro, poi cucite e rifinite da Federica e Giulia e infine donate a tre realtà del territorio (associazione di volontariato Fratelli della Stazione, A.G.A.P.E. - Associazione Genitori e Amici Piccoli Emopatici, Struttura di Neuropsichiatria infantile adolescenziale del Policlinico Riuniti di Foggia) che si prendono cura di grandi fragilità. Un’esperienza che ha permesso loro di rafforzare le relazioni con gli altri e di accrescere l’autostima e la motivazione a essere protagonisti. Da qui un nuovo obiettivo: proporre le mascherine come idea regalo per Natale con un grande balzo in avanti. I ragazzi, con la collaborazione di volontari e genitori, ne hanno confezionate altre e hanno ideato anche un sacchetto per contenerle singolarmente. Tutto fatto a mano e in linea con l’idea di riuso emersa anche dal progetto #ScartApp che si è aggiudicato la challenge “iDO - Trasformare limiti in orizzonti” lanciata in occasione del Talent for Career dell’Università di Foggia. E per continuare a immaginare orizzonti dove gli altri vedono limiti, iFun si spinge oltre: saranno gli stessi ragazzi, con la supervisione di...

“Buone forchette”: chef e foodblogger in cucina con i bambini e i ragazzi del progetto iDO.

Quattro laboratori per i bambini e i ragazzi con disturbo dello spettro autistico, guidati da Letizia Consalvo, Lele Murani, Andrea e Valentina Pietrocola, Francesco Panniello. Dal 21 al 31 luglio 2020 presso la Masseria “A. De Vargas” a Foggia. La squadra di iDO sta continuando la sua preparazione per apprendere nuove competenze lavorative. È il momento di affrontare il mondo del cibo e della cucina con tutte le sue possibilità. Avremo futuri chef? Saranno pronti anche per competizioni di cucina? Al momento sappiamo che sono delle “Buone forchette” e per buone forchette come loro, servono professionisti affermati tra i fornelli. È nata così l’idea di organizzare dei laboratori di cucina all’interno del progetto iDO, che mira a formare bambini e ragazzi con problematiche psico-sensoriali per donare loro competenze utilizzabili nel mondo del lavoro, migliorandone l’autonomia e favorendo l’inserimento nella società. “Buone forchette” prevede quattro appuntamenti che si svolgeranno nella cucina super attrezzata della Masseria “A. De Vargas” a Foggia. Ad accompagnare i bambini e i ragazzi con disturbo dello spettro autistico alla scoperta di ricette semplici e di stagione, saranno chef e foodblogger del territorio, che hanno accolto l’invito con entusiasmo. Ad aprire le danze sarà, martedì 21 luglio alle 17.00, Letizia Consalvo chef e ideatrice de “Il Laboratorio di Felicità”, progetto nato dalla voglia di condividere la passione, la curiosità e l'amore per il buon cibo, preparato con cura e attenzione sin dalla scelta dell’ingrediente apparentemente più insignificante. Oggi “Il Laboratorio di Felicità” è un ristorante, un bistrot, un contenitore culturale, un’officina dove preparare per feste ed eventi pubblici e privati. Lunedì 27 luglio, sempre alle 17, sarà la volta di Lele Murani, chef e...